L’olio di Mandorla dolce

Del Mandorlo, della varietà dulcis, si usano soprattutto i frutti: drupe ovoidali schiacciate, che racchiudono semi commestibili chiamati mandorle.

Come tutti i semi oleosi, le mandorle hanno un alto contenuto calorico perché contengono più del 50% di lipidi. Ma sono lipidi benefici per la salute perché per la maggior parte sono costituiti da grassi insaturi.

Contengono anche una grande quantità di proteine, vitamina E, fibre, diversi minerali come il Magnesio, Potassio e Calcio.

Le mandorle quindi sono un vero e proprio nutrimento energetico e ricostituente.

Gli acidi grassi essenziali che contengono costituiscono un’utile prevenzione contro le malattie cardiovascolari.

Le mandorle sono un ingrediente molto usato in cucina per la creazione di ricette dolci e salate.

E’ molto utilizzato anche il latte di mandorla, ottenuto facendo macerare in acqua le mandorle: è un’ottima bevanda dissetante e nutriente.

La frazione oleosa delle mandorle, che per essere di qualità deve essere estratta per pressatura a freddo senza l’ausilio di solventi chimici, è utilizzabile sia per uso alimentare sia per uso cosmetico.

L’olio di mandorle per uso alimentare ha proprietà lubrificanti ed emollienti intestinali, adatte a tutti, anche ai bambini, agli anziani, alle donne in gravidanza e a chi ha un intestino sensibile e irritabile.

Molto più frequente è l’uso esterno cosmetico dell’olio di mandorle dolci per le sue proprietà addolcenti, nutrienti e lenitive. Per la sua delicatezza è indicato anche per chi ha la pelle sensibile e problemi di dermatiti, eczemi, irritazioni e arrossamenti. Si assorbe facilmente e può essere usato sia su pelle asciutta che bagnata.

Può essere addizionato ad oli essenziali per renderlo profumato oppure a creme per il viso e per il corpo per aumentarne l’azione elasticizzante e nutriente.

Viene usato anche per impacchi per i capelli per nutrirli e renderli più lucidi e morbidi. O usato anche per creare “cristalli liquidi” 100% naturali (miscelato a gel di Aloe puro per avere in più anche un’azione sostantivante) per rendere lucenti le lunghezze e per prevenire le doppie punte.

Può essere usato anche come detergente e struccante per il viso, soprattutto per chi ha la pelle secca.

Dopo la depilazione può essere applicato per rimuovere i residui di ceretta e contemporaneamente lenire l’arrossamento e l’irritazione della pelle dopo il trattamento.

L’olio di mandorle viene usato anche per massaggi grazie alla sua scorrevolezza sulla pelle. In questo caso l’ideale è abbinarlo ad oli essenziali, in modo da beneficiare anche delle proprietà dell’olio essenziale utilizzato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*